Alla scoperta del Rajasthan

Descrizione itinerario

1°-2° giorno: Volo con arrivo a Nuova Delhi. Visita alla capitale dell’india e alle sue principali attrazioni.
Viaggio Delhi – Udaipur, con spostamento in treno notturno.

3°-4° giorno: visita di Udaipur. Conosciuta come la Venezia d’India per i suoi palazzi sull’acqua, è famosa anche per i suoi mosaici in vetro belga e per l’affascinante arte della pittura in miniatura Rajput.
Spostamento da Udaipur a Ranakpur (in mezzo ai monti Aravalli, tra un rilassante paesaggio di campagne e di boschi, Ranakpur ospita uno dei templi giainisti più grandi ed importanti dell’India, con migliaia di colonne e decine di cupole scolpite con incredibile maestria), poi direzione Jodhpur.

5°-6° giorno: visita di Jodhpur. Immancabile il Forte di Jodhpur, che sorge in cima ad una altura rocciosa e presenta imponenti mura alte fino a 40 metri.
Da Jodhpur a Jaisalmer.

7°-8° giorno: Jaisalmer. Ai margini di un arido deserto che si estende fino in Pakistan, Jaisalmer è conosciuta anche come la città gialla per il colore dei suoi edifici in pietra arenaria. Il forte di Jaisalmer ospita non solo imponenti palazzi decorati con una incredibile maestria, ma è tutt’ora abitato e la vita si svolge freneticamente tra un dedalo di stradine labirintiche.
Spostamento da Jaisalmer a Bikaner.

9° giorno: Bikaner. Sfarzosi palazzi con stanze affrescate in lamine d’oro e pietre preziose, si susseguono di cortile in cortile nella fortezza, come una sorta di scatole cinesi. Imperdibili anche le lussuose haveli nel centro storico e l’affollato bazar dove si vende di tutto.
Viaggio per Jaipur, passando per Mandawa. Questa antica cittadina si trovava lungo le principali vie commerciali, con lussuose dimore decorate con elaborati affreschi e bassorilievi.

10°-11° giorno: Jaipur. Capitale e città più popolosa del Rajasthan, Jaipur offre svariate attrazioni, tra le quali spiccano 3 maestose fortezze, il City Palace (attuale residenza della famiglia reale) ed un incredibile osservatorio astronomico risalente al ‘700.
Da Jaipur ripartiamo in direzione Abhaneri Vilage (da visitare assolutamente il Pozzo a Gradini di Abhaneri), prima di arrivare a Agra.

12° giorno: Agra. vista al Taj Mahal, una delle 7 meraviglie del mondo.

13°-14° giorno: Agra – Orchha – Khajuraho: una delle mete turistiche più popolari del paese, Khajuraho ha il più grande numero di templi medievali induisti e giainisti dell’India.

15° giorno: spostamento in treno da Khajuraho a Varanasi.

16°-18° giorno: Varanasi: una delle città sul Gange più antiche e sacre al mondo. Trascorriamo qui tre giorni, dove viviamo appieno la cultura induista e proviamo emozioni fortissime.

19°-20° giorno: viaggio di rientro in Italia.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Consiglio di organizzare il viaggio con agenzie locali. Noi ci siamo affidati a Incredible Rural India. Consigliatissimi!

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Burj Khalifa in notturna

8 giorni a Dubai

Una settimana nel lusso sfrenato di Dubai in occasione dell’Expo, tra grattacieli, enormi centri commerciali, mercati e bellissime spiagge.

Leggi Tutto »

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?