Argentina e Uruguay, toccando Brasile e Cile

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: partenza dall’Italia con volo direzione Argentina.

2° giorno: arrivo a Buenos Aires in mattinata. Pomeriggio in uno dei quartieri più famosi della città, La Boca, più visita dello stadio della Bombonera con tanto di tour sugli spalti, negli spogliatoi e a bordo campo. Pernottamento in appartamento a San Telmo.

3° giorno: Feria di San Telmo (domenica) tra tango e bancarelle e volo per Puerto Iguazú, verso una delle meraviglie della natura. Pernottamento a Puerto Iguazú in b&b.

4° giorno: bus per il Parco Nazionale delle Cataratas di Iguazú e visita delle cascate lato argentino. Rientro a Puerto Iguazú e pernottamento.

5° giorno: si sconfina in Brasile verso Foz do Iguaçu, giro in elicottero sopra le cascate e poi entrata al Parco Nazionale delle Cataratas do Iguaçu, lato brasiliano. Rientro a Puerto Iguazú e pernottamento in b&b.

6° giorno: giornata di voli verso Ushuaia, la fin del mundo nella Terra del Fuoco. Arrivo nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.

7° giorno: attraversamento del Canale di Beagle su un minuscolo traghetto, fino in Cile, esattamente a Isla Navarino: l’isola abitata più australe del mondo. Bus fino a Puerto Williams, la sua principale città, con pernottamento in b&b.

8° giorno: esplorazione dell’isola, tra passeggiate lungo il Canale di Beagle, alla fine del mondo, tra pochissimi abitanti e quasi nessun turista! Pernottamento a Puerto Williams.

9° giorno: si rientra in terra argentina, bus e traghetto verso Ushuaia. Pomeriggio trascorso in città. Pernottamento a Ushuaia in b&b.

10° giorno: mattinata sul tren de la fin del mundo, il treno che un tempo trasportava i detenuti dal centro di Ushuaia fino alla prigione. Oggi, lo stesso treno a vapore, ti accompagna tra splendidi paesaggi fino all’interno del parco naturale della Terra del Fuoco percorrendo la ferrovia più australe del mondo. Poi di nuovo in volo verso Buenos Aires. Serata e pernottamento in appartamento a San Telmo.

11° giorno: giornata dedicata alla stupenda Buenos Aires, al quartiere Palermo e al centro, tra Plaza de Mayo, Plaza de la Repubblica, l’obelisco e il Mirador della Galeria Guemes. Serata e pernottamento in appartamento a San Telmo.

12° giorno: verso l’Uruguay. Traghetto da Puerto Madero a Buenos Aires fino a Colonia del Sacramento, una delle cittadine più antiche dello stato. Pernottamento in b&b.

13° giorno: bus per Montevideo, la capitale dell’Uruguay, e arrivo presso il terminal Tres Cruces, uno dei più grandi del Sudamerica. Ritiro auto a noleggio e pernottamento nella Ciudad Vieja.

14° giorno: direzione Cabo Polonio, un luogo magico all’interno di un parco naturale in cui non c’è né wifi né corrente elettrica! Parcheggio presso l’entrata del parco e tragitto fino in centro paese a bordo di un enorme jeep/camion tra le dune di sabbia. Pernottamento in ostello.

15° giorno: esplorazione di Cabo Polonio, un luogo hippie immerso nel verde e circondato da due meravigliose spiagge e dagli scogli abitati da simpatici leoni marini. Nel pomeriggio rientro al parcheggio e poi a Montevideo. Pernottamento in b&b nella Ciudad Vieja.

16° giorno: in giro per Montevideo, passeggiando nel centro storico e sulla sua Rambla, la strada che si affaccia sul Rio de la Plata e che costeggia tutta la città. Pernottamento a Montevideo nella Ciudad Vieja.

17° giorno: colazione e partenza per l’Italia dall’aeroporto di Montevideo.

18° giorno: arrivo in Italia.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Ristoranti suggeriti:
– Don Ernesto Restaurant (Buenos Aires, quartiere San Telmo)
– Resto del sur (Isla Navarino, Puerto Williams)
– Bar Ideal (Ushuaia)
– Jacinto (Montevideo)

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Ahu Tongariki, Isola di Pasqua

Isola di Pasqua

Un itinerario di viaggio per scoprire l’Isola di Pasqua, in lingua nativa Rapa Nui, uno dei luoghi abitati più remoti del pianeta.

Leggi Tutto »

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?