Costa Rica, pura vida!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: volo Milano-San José. Veloce visita della città.

2° giorno: San José – Cahuita (costa est, Mar dei Caraibi). Dista 4h in pullman da San Josè. Giornata in spiaggia ed esplorazione dei dintorni.

3° giorno: Cahuita. Escursione nel parco nazionale.

4° giorno: Cahuita – Puerto Viejo. In spiaggia noleggiamo un surf.

5° giorno: escursione in bici da P. Viejo fino a Manzanillo.

6° giorno: canopy tour a P. Viejo.

7° giorno: P. Viejo – Tortuguero. Bus fino a Limon e poi taxi fino a Moin. Da qui si prosegue in barca fino a Tortuguero (piccolo paesino raggiungibile solo in barca nel parco nazionale del Tortuguero).

8° giorno: Tortuguero. Escursione guidata in canoa la mattina presto per vedere gli animali, poi passeggiata nella foresta. Alla sera escursione notturna guidata per vedere le tartarughe che depongono sulla spiaggia.

9° giorno: Tortuguero – La Fortuna. Barca fino a La Pavona, da qui bus fino a La Fortuna (cambio in Carieri, Guapiles, Puerto Viejos, Muelle de San Carlos). Viaggio lungo durato tutto il giorno, arriviamo a La Fortuna la sera.

10° giorno: cascata La Fortuna. L’ingresso del parco dista circa 5km dal paese. Raggiungibile in taxi.

11° giorno: escursione sul vulcano Cherro Chato. Il sentiero per salire sul vulcano è abbastanza difficile e la seconda parte è veramente ripida, ma molto bello! Una volta arrivati in cima si può scendere nel cratere e fare il bagno nel lago.

12° giorno: La Fortuna – Brasilito (costa ovest, Oceano Pacifico). Viaggio lungo, con cambio in Tilaran, Canas, Liberia, Huacas. Passeggiata in spiaggia (Playa Brasilito) vicino all’ostello.

13° giorno: Brasilito (Playa Conchal). Bellissima spiaggia, acqua limpida, molto bello fare snorkeling: tanti pesci colorati, mante e pesci palla vicino alla riva!

14° giorno: Brasilito (Playa Flamingo), raggiungibile a piedi da playa Brasilito.

15° giorno: Brasilito – Playa samara. Cambio bus a St. Cruz e Nicoya. Spiaggia molto bella.

16° giorno: Playa Carrillo. Raggiungibile a piedi da Playa Samara.

17° giorno: surf a Playa Samara. Noleggiamo una macchina fino a fine viaggio per visitare meglio (e più velocemente) la costa.

18° giorno: Playa Samara – Montezuma.

19° giorno: escursione alle cascate di Montezuma. Molto belle! Si può fare il bagno. Dei ragazzi del luogo si tuffano da punti altissimi!

20° giorno: Montezuma – Paquera. Breve tappa a Tambor.

21° giorno: escursione a Isla Tortuga. Poi in macchina siamo andati a vedere delle spiagge nei dintorni.

22° giorno: Paquera – Puntarenas (in barca) – Uvita. Breve tappa in una spiaggia vicino al parco nazionale Manuel Antonio.

23° giorno: Uvita – Puerto Jimenez.

24° giorno: P. Jimenez. Visita alla spiaggia di Capo Matapalo.

25° giorno: P. Jimenez, visita alle spiagge nei dintorni.

26° giorno: P. Jimenez – Domenical.

27° giorno: Domenical – Playa Manta – Tarcoles (ponte da cui si vedono i coccodrilli) – San José.

28° giorno: volo di ritorno San José – Milano.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Durante il periodo delle piogge il Mar dei Caraibi non è esattamente come ce lo si immagina! A causa della pioggia il mare può essere mosso e torbido.
Il mare e le spiagge più belle si trovano sulla costa pacifica. Questo però dipende anche dalla stagione.

Rispetto agli altri paesi del centro e sud America, il Costa Rica è più costoso.

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Ahu Tongariki, Isola di Pasqua

Isola di Pasqua

Un itinerario di viaggio per scoprire l’Isola di Pasqua, in lingua nativa Rapa Nui, uno dei luoghi abitati più remoti del pianeta.

Leggi Tutto »

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?