Da Bruxelles ad Amsterdam

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: partenza con il primo volo che da Roma ci catapulta a Bruxelles alle 9:20. Tappa obbligata è sicuramente la Grand Place dove si viene travolti e circondati dalle spioventi strutture gotiche e dalla maestosa architettura del Municipio e della sua Tour Inimitable. Passeremo poi la seconda parte della mattinata nel distretto europeo sede delle principali istituzioni dell’Unione Europea. Nel pomeriggio decidiamo di concederci una gita fuori porta con il treno per Gent che dista 40 minuti dalla stazione centrale di Bruxelles. In questa città ammireremo il suggestivo Castello dei conti di Fiandra, circondato quasi totalmente da acqua. A farci compagnia in questa giornata sarà una bella birra fresca bevuta sul ciglio di uno dei tanti canali con il riflesso del tramonto sull’acqua. Ovviamente quella non sarà l’ultima birra del giorno in quanto, rientrando a Bruxelles, non potremo di certo escludere dal nostro tour la tappa al bar Delirium, dove prenderemo la Tremens, la chiara belga per eccellenza.

2° giorno: prendendo nuovamente il treno ci dirigeremo verso la terza città belga meta della nostra vacanza: Anversa. Qui a fare da padrone è sicuramente il Grote Market in cui la fontana di Brabone è letteralmente circondata dagli edifici in classico stile belga. Sotto consiglio di un abitante della cittadina ci dirigeremo verso il miglior ristorante della zona che ci servirà il cibo tipico: zuppa di cozze e patatine fritte. Beh che dire, sicuramente una combinazione alquanto originale… Da Anversa ci recheremo poi in bus verso la meta finale del nostro viaggio: Amsterdam. Lì spenderemo in ostello le restanti due notti.

3° giorno: sveglia presto e come primo step decidiamo di affittare una bici. Per mezza giornata 10 euro, prezzo onesto. In questo modo potremo girare per Amsterdam nella maniera più veloce e sicuramente più caratteristica possibile. Via una pedalata per Piazza Dam e un’altra verso Museumplein, il quartiere dei musei dove oltre che intrattenersi culturalmente ci si può comodamente sdraiare nel parco antistante (Vondel Park). Decideremo di pranzare in uno street food tipico per le sue aringhe nel chioschetto di Herring Stall Jonk. Continuando il nostro tour tra canali e canaletti arriveremo poi al NEMO Science Museum da cui si gode di un’ottima vista della capitale olandese. La sera sfrutteremo a pieno l’Amsterdam Nightlife, un ticket pagato 10 euro che ci dà accesso a oltre venti locali della movida olandese e anche a uno dei casinò più grandi della città (dove alla roulette vinceremo 36 volte la posta con il numero 22 scelto da mio fratello!).

4° giorno: come sempre il giorno del rientro è quello più malinconico nonché il più faticoso di tutta la vacanza. Partiremo da Amsterdam Sloterdijk per la stazione di Bruxelles con il FlixBus pagato 11 euro che ci accompagnerà in un viaggio di 3 ore verso la stazione centrale di Bruxelles. Dopo un ultimo saluto alla capitale belga, ci recheremo in serata all’aeroporto per il ritorno in patria.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Fare la MOBIB card che dà diritto, con 13 euro, a 10 viaggi validi per tutti i mezzi di trasporto pubblici del Belgio (a questo prezzo è da aggiungere il pagamento di 5 euro per la carta stessa).

Hostelword. Sito assolutamente da consultare per trovare validi ostelli e a buon prezzo nella costosa Amsterdam. Noi abbiamo optato per una stanza da 4 nel centralissimo Shelter City Hostel.

Consiglio di prenotare i bus con anticipo per gli spostamenti da e per Amsterdam/Belgio in quanto il prezzo varia considerevolmente.

Amsterdam Nightlife Ticket: un biglietto che con 10 euro dà l’ingresso con consumazione a numerosi locali e club della movida di Amsterdam!

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?