Isola di Pasqua

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
  • 5 giorni
  • America
  • < 1.000€
  • Avventura, Cultura, Mare, Natura
  • Marzo

Descrizione itinerario

1° giorno: volo da Santiago in Cile a Hanga Roa e sistemazione nella nostra guesthouse. In serata, abbiamo assistito allo spettacolo del Ballet Cultural Kari Kari che includeva cena tipica in stile polinesiano e uno spettacolo di danza e musica (€45 a persona per cena e spettacolo).

2° giorno: tour guidato (full-day) ai principali siti di interesse sull’isola, tra cui diverse parti del Rapa Nui National Park (entrata 60€ a persona), Ahu Tongariki, Rano Raraku, la spiaggia di Anakena e Te Pito Kura.

3° giorno: in mattinata, dopo una nuotata a Pea Beach, dove con un po’ di pazienza è possibile avvistare delle tartarughe marine, abbiamo affittato un quad per visitare l’isola in autonomia. Abbiamo visitato il villaggio di Orongo e il cratere del vulcano Rano Kau, per poi dirigerci verso il nord-est dell’isola dove abbiamo visitato altri Ahu (piattaforme con i Moai) per poi finire il pomeriggio con una nuoata a Anakena, dove si puo’ vedere anche Ahu Nau Nau, e una visita veloce alla spiaggia di Ovahe. In serata abbiamo guardato il tramonto da Ahu Tahai insieme alle persone del posto.

4° giorno: sveglia presto per una nuotata nella piscina naturale di Poko Poko nel villaggio di Hanga Roa. Abbiamo visitato Ahu Te Pito Kura e altri ahu, e abbiamo dedicato il resto del giorno all’esplorazione delle grotte e tunnel sotterranei dell’isola, tra cui Ana Kakenga e Ana Te Pahu. Infine abbiamo visitato Terevaka, il piu’ grande dei tre vulcani estinti dell’isola. In serata abbiamo cenato (cena & drinks €20 a persona) in un ristorante con vista sul mare, che offre cibo tipico dell’Isola di Pasqua e ha una terrazza dalla quale è possibile vedere il tramonto.

5° giorno: sveglia presto per vedere l’alba da Ahu Tongariki. Visita alla chiesa cattolica polinesiana di Hanga Roa. Nel pomeriggio volo di ritorno per Santiago.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

  • Aereo, Quad
  • Guesthouse

Il Cile e’ stata una delle tappe che ho visitato mentre viaggiavo “zaino in spalla” per il Sud America per un anno, senza un piano ben preciso. Una volta a Santiago, mentre cercavo di scegliere la prossima tappa, mi sono imbattuta in dei voli molto economici per l’Isola di Pasqua, e non mi sono lasciata sfuggire l’occasione di visitare uno dei luoghi abitati più remoti del pianeta.

Costi
– Voli a/r da Santiago €350 a persona (bassa stagione)
– Guesthouse €30 a notte in camera privata con bagno per due
– Tour Guidato €22 a persona (il tour dura dalle 8 di mattina alle 6 di pomeriggio e include guida in inglese o spagnolo, pranzo e trasporto)
– Quad per 3 giorni €45

Affittare un quad, una macchina o una biciletta è il modo migliore per esplorare tutta l’isola.
Di solito siamo viaggiatori fai da te, ma il tour guidato il primo giorno ci ha permesso non solo di imparare molte cose sull’affascinante e misteriosa storia dell’isola, dei Moai e della sua popolazione, ma ci ha anche dato un’idea di quali altri posti valesse la pena visitare da soli nei giorni successivi.
Le cena con spettacolo di danza è davvero un’esperienza unica e imperdibile sull’isola.

Potete trovare altre informazioni sul mio viaggio a Rapa Nui qui.

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?

Questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Per approfondimenti clicca qui.