Italia centro-sud on the road

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1°giorno: Bologna – San Salvo Marina (Abruzzo) – Vico del Gargano (Puglia)
Breve visita a San Salvo Marina con la sua sabbia fine, al confine tra Abruzzo e Molise, per poi raggiungere il “borgo degli innamorati”, Vico del Gargano. Notte a Vico.

2°giorno: Vico del Gargano – Vieste & Peschici (Puglia)
Visita all’incantevole Vieste, nel Gargano, con il celebre Pizzomunno che si impone sul mare e la romantica Scalinata dell’amore. Poi visita al meraviglioso borgo di Peschici che si affaccia sul mare offrendo un panorama unico tra cielo, mare e terra. Notte a Vico.

3°giorno: Vico del Gargano – Polignano a Mare & Monopoli (Puglia)
Visita alla stupenda Polignano tra il mare, il borgo e il buonissimo cibo. Poi visita alla città di Monopoli, con il porto vecchio e il castello di Carlo V. Notte a Monopoli.

4°giorno: Monopoli – Lecce (Puglia)
Visita alla bellissima Lecce, conosciuta anche come la “Capitale del Barocco pugliese”: l’anfiteatro romano, il castello, la cattedrale barocca e molto altro ancora. Notte a Lecce.

5°giorno: Lecce – Otranto, Cava di bauxite e Faro di Punta Palascia (Puglia)
Visita alla splendida Otranto nel Salento, con la spiaggia nel centro città e l’acqua cristallina, ma anche il bellissimo Castello Aragonese e il vivace centro storico. Poi visita alla Cava di bauxite a 5 minuti di auto da Otranto, il colore rosso della cava crea effetti scenografici notevoli. Infine visita al suggestivo Faro di Punta Palascia, il punto più a est d’Italia, in cui vi ritroverete catapultati in un panorama da fine del mondo. Notte a Lecce.

6°giorno: Lecce – San Foca, Roca Vecchia & Cavallino (Puglia)
Visita a San Foca con il suo bellissimo mare, poi Roca Vecchia con la famosa Grotta della Poesia. Infine il piccolo paese di Cavallino con importanti, ma sconosciuti, palazzi storici. Notte a Lecce.

7°giorno: Lecce – Gallipoli & Nardò (Puglia)
Visita a Gallipoli, una delle città più dinamiche e famose del Salento, tra i suoi vicoli e il castello sul mare. Poi visita a Nardò, “la piccola Lecce”, con il suo barocco. Notte a Lecce.

8°giorno: Lecce – Avetrana, Punta Prosciutto & Porto Cesareo (Puglia)
Visita alla tranquilla cittadina di Avetrana, per poi arrivare nella superba Punta Prosciutto, in cui è imperativo immergersi nelle sue acque limpide. Infine visita a Porto Cesareo lungo la costa Ionica. Notte a Lecce.

9°giorno: Lecce – Metaponto (Basilicata) – Rocca Imperiale (Calabria) – Pompei (Campania)
Visita alla splendida ex-colonia greca di Metaponto con il magnifico tempio di Hera ancora ben visibile. Poi visita al borgo di Rocca Imperiale, “il paese della poesia”, costruito su di un colle da cui la vista sul mare sarà superba. Infine arrivo in Campania e visita alla parte più recente di Pompei. Notte a Pompei.

10°giorno: Pompei (Campania)
Visita agli eccezionali scavi archeologici di Pompei, Patrimonio Mondiale UNESCO, e da vedere almeno 1 volta nella vita. Notte a Pompei.

11°giorno: Pompei – Orte, Montefiascone & Bolsena (Lazio)
Visita al borgo di Orte, che sorge su un colle tufaceo. Poi visita al borgo di Montefiascone, da dove la vista sul Lago di Bolsena è stupefacente. Infine visita alla stupenda Bolsena con i suoi viali alberati direttamente sul lago, i suoi tramonti unici e i suoi vicoli nella parte più antica della cittadina. Notte a Montefiascone.

12°giorno: Montefiascone – Civita di Bagnoregio (Lazio), Borgo fantasma di Celleno (Lazio) & Orvieto (Umbria)
Visita alla “Città che muore”: Civita di Bagnoregio, una tappa immancabile da fare almeno una volta nella vita. Visita al Borgo fantasma di Celleno, poco conosciuto, ma di grande impatto. Il borgo è infatti completamente disabitato dagli anni ’50 a causa della progressiva disgregazione del sottosuolo. Infine visita a Orvieto, una delle città dell’Umbria più belle in assoluto, non solo l’immensa Cattedrale, ma anche il Pozzo di San Patrizio e la Fortezza di Albornoz. Notte a Montefiascone.

13°giorno: Montefiascone – Narni (Umbria), Campello sul Clitunno & Fonti del Clitunno (Umbria), Norcia (Umbria) & Acquasanta Terme (Marche)
Visita al borgo di Narni, che rappresenterebbe il centro esatto d’Italia. Visita al grazioso borgo di Campello sul Clitunno, che offre una bellissima vista sulle colline umbre, poi visita alle Fonti del Clitunno tra specchi d’acqua, magnifici alberi, due maestosi cigni e un ambiente che vi sembrerà il paradiso. Visita al favoloso borgo di Norcia e infine alla cittadina marchigiana di Acquasanta Terme. Notte ad Acquasanta Terme.

14°giorno: Acquasanta Terme – Alba Adriatica (Abruzzo)
Visita e relax nella famosa cittadina abruzzese conosciuta per la sua “sabbia d’argento”. Notte ad Alba Adriatica.

15°giorno: Alba Adriatica – Bologna (Emilia Romagna)
Arrivo a Bologna e visita della città, che con la sua buonissima cucina, le sue famosissime torri, i numerosi monumenti e i portici patrimonio mondiale UNESCO, vi invoglierà a fermarvi ben più di un solo giorno.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Per ogni tappa ho scelto solo ristoranti che offrivano cibi tipici, così da unire anche l’aspetto gastronomico a quello storico-artistico.

Ho scelto solo B&B per ridurre i costi al minimo.

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?