L'essenziale di Roma

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: Arrivo in auto e parcheggio al Parking Ludovisi. Check in presso l’hotel, successivamente tiramisù al bar Pompi vicino Piazza di Spagna.
Passeggiata in via del Corso dove si possono ammirare la Chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo, piazza Colonna dove si trova Palazzo Chigi (sede del Governo) , la Chiesa di san Marcello al corso e la Galleria Doria Pamphilj. Arrivati a Piazza Venezia è possibile ammirare l’imponente Altare della Patria. Sulla destra dell’altare si trova una scalinata, sulla quale c’è la statua di Marco Aurelio. Alla sinistra, invece, due cupole uguali, le c.d.Cappelle Gemelle.
Alle spalle dell’Altare della Patria comincia la via dei Fori imperiali che porta al Colosseo. In serata aperitivo con vista al bar La biga.
Ritorno in zona Piazza di Spagna, con cena all’Hostaria al 31, per gustare piatti tipici.

2° giorno: partenza da Piazza di Spagna e giro in bus turistico Hop on Hop Off. Prima tappa Piazza Mazzini, per raggiungere la Bocca della verità. Fermata successiva a Castel sant’Angelo, con spostamento a piedi verso Piazza San Pietro per visitare la Basilica. Pranzo in zona, al Wine Bar De’ Penitenzieri.
Dopo pranzo arrivo in taxi in Piazza dei Cavalieri di Malta, dove si trova il famoso buco della serratura dal quale si vede, in prospettiva vicinissimo, il cupolone di San Pietro. Si scende a piedi passando al Giardino degli aranci, un bellissimo giardino pieno di alberi di arancio, nel quale si trova un balcone dal quale si scorge un bellissimo panorama di Roma. Preso di nuovo il bus turistico si arriva a Fontana di Trevi per poi arrivare a Piazza Navona e successivamente al Pantheon.
Cena nuovamente al ristorante Hostaria al 31.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

– Abbiamo pernottato al Les Fleur Luxury Hotel, a pochi passi da Piazza di spagna e, quindi, centralissimo, ma a prezzi accessibili.
– Non usate i bus Hop on Hop Off perché comunque ci sarà un po’ da camminare, quindi, tanto vale non spendere questi soldi e ammirare anche la strade che portano da un’attrazione all’altra. Anche i taxi soni abbastanza cari!
– il bar La biga, con una meravigliosa vista Colosseo, nonostante la location, non è caro.
– l’Hostaria al 31 non è proprio economico (ed era prevedibile, vista la zona) ma non è neanche caro e si mangia bene. Vi consigliamo: la gricia, la pasta cacio e pepe, l’abbacchio a scottadito e il tiramisù.
– Arrivati a San Pietro, non fatevi scoraggiare dalla lunga fila che troverete per passare i controlli ed entrare in Basilica, perché è molto scorrevole.
– Vicino San Pietro c’è il Wine Bar De’ Penitenzieri che ci ha stupiti sia per la bontà della carbonara che abbiamo mangiato, sia per i prezzi modici (nonostante la zona).

Per maggiori informazioni sul viaggio clicca qui

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?