Madrid, la città che non dorme mai

Descrizione itinerario

1° giorno: partenza con volo Ryanair dall’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna e arrivo a Madrid.
All’uscita dell’aeroporto sistemazione in taxi e trasferimento in hotel situato nella via principale di Madrid, la Gran Via. Primo giro a piedi della città e shopping nei negozi.
In serata cena alla catena Tommy Mel’s. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

2° giorno: prima colazione da Starbuck’s. In mattinata visita a piedi della città alla scoperta del Palacio Real, costruito nel XVIII sec. e usato dai Reali di Spagna per i ricevimenti ufficiali, e di Plaza de la Villa, la vecchia piazza centrale. Poi abbiamo visitato Plaza Mayor, la più importante piazza della città, sempre popolata dai turisti. Pranzo al McDonald’s.
Nel pomeriggio prosecuzione della visita a piedi della città alla scoperta del Mercato di San Miguel e successivamente al Museo Nacional del Prado, nel quale abbiamo potuto ammirare tantissime opere, tra cui la mia preferita, il Trittico del Giardino delle Delizie (1490-1500) di Hieronymus Bosch.
In serata cena alla catena KFC, rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: prima colazione da Starbuck’s. In mattinata visita a piedi della città alla scoperta della Catedral de Nuestra Señora de Almudena. Siamo saliti fino al campanile, dal quale abbiamo potuto godere di una vista bellissima e unica a 360° della città. Pranzo in un ristorante tipico di Madrid.
Nel pomeriggio siamo andati a visitare il Tempio di Debod, che è un tempio egizio del II secolo a.C., situato nel parco del Cuartel de la Montaña.
In serata abbiamo incontrato un nostro amico madrileno che ci ha portati a cena e a trascorrere la serata in un locale tipico della città, dove abbiamo bevuto una buonissima Mahou, la cerveza típica di Madrid. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

4° giorno: prima colazione alla Mallorquina, la pasticceria più antica e famosa di Madrid, che ha ospitato illustri personaggi della storia e del mondo dello spettacolo. Poi visita di Puerta del Sol, una delle piazze più importanti e famose di Madrid. Essa rappresenta il km 0 della rete stradale della Spagna ed è il centro delle celebrazioni nazionali della mezzanotte di San Silvestro con il famoso orologio che batte i 12 rintocchi. Nella piazza abbiamo fatto la foto anche alla famosissima statua dell’Orso e del Corbezzolo (“El Oso y El Madroño”), simbolo della città di Madrid.
Pranzo al ristorante Sumo Sushi in Gran Vía e nel pomeriggio visita del Parque del Retiro, il polmone orientale di Madrid. Giro in canoa del lago del Ritiro e visita al suggestivo Palazzo di Cristallo.
In serata cena al ristorante Don Paco, prima di rientrare in hotel.

5° giorno: prima colazione in hotel. In mattinata visita guidata allo stadio dei blancos, il Santiago Bernabeu, e ingresso allo store ufficiale della squadra adiacente allo stadio.
Nel pomeriggio ultima visita della città alla scoperta di Puerta de Alcalà e Plaza de Cibeles. Al termine sistemazione in taxi e trasferimento per l’aeroporto Adolfo Suarez Madrid-Barajas. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo Ryanair con atterraggio all’aeroporto Galileo Galilei di Pisa.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Suggerisco di fare colazione alla pasticceria “La Mallorquina”, simbolo della città e famosa in tutto il mondo per la sua storia.

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Plaza de España Siviglia

Siviglia in 3 giorni

Tour di 3 giorni (4 notti) a Siviglia, capitale dell’Andalusia, tra il Flamenco di Triana, il Real Alcazar e la bellissima Plaza de Espana.

Leggi Tutto »
Edificio Metrópolis

3 giorni a Madrid

Un weekend lungo per innamorarsi di Madrid. Una capitale movimentata, elegante ed economica, da girare a piedi e spostandosi con la metro.

Leggi Tutto »

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?