Namibia autentica

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: volo da Roma Fiumicino a Windhoek con scalo a Doha.

2° giorno: partenza per il parco Etosha e arrivo al lodge Ethosa Mountain. Safari nel parco e pernottamento.

3° giorno: safari nel parco Etosha e visita di un villaggio himba. Partenza per il Damaraland e nel pomeriggio avvistamento degli elefanti del deserto.
Pernottamento in glamping.

4° giorno: visita ai siti archeologici della White Lady e Twyfelfontein, dove è possibile ammirare incisioni rupestri antichissime.
Rientro al campeggio e pernottamento.

5° giorno: partenza per Sandwich Harbour. Lungo il percorso si possono ammirare la Moon Valley e Solitaire, città fantasma.

6° giorno: la mattina escursione in barca a Walvis Bay. Nel pomeriggio escursione in 4×4 sulle dune che si affacciano sull’oceano Atlantico.

7° giorno: direzione Skeleton Coast, per ammirare la spiaggia dei relitti e una delle colonie più grandi del mondo di otarie.

8° giorno: partenza per il deserto del Namib, destinazione Sossusvlei. Arrivo in glamping e relax in piscina in un contesto stupefacente.

9° giorno: sveglia all’alba per il deserto Sossusvlei. Dopo la visita pranzo e nel pomeriggio visita al Sesriem Canyon. Rientro in glamping.

10° giorno: viaggio verso il deserto del Kalahari. Arrivo per pranzo e nel pomeriggio safari con aperitivo nel deserto al tramonto.

11° giorno: partenza per Windhoek e visita della città. Partenza in serata per l’aeroporto e volo di ritorno.

12° giorno: volo di ritorno con scalo a Johannesburg e Doha.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Consiglio il pernottamento in glamping nel deserto.

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?