The best of China

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: volo Milano-Pechino, con scalo a Mosca.

2° giorno: arrivo a Pechino, visita agli Hutong, torre del tamburo e della campana. Cena tipica con anatra alla pechinese.

3° giorno: visita alla Grande Muraglia cinese, sezione di Simatai, con taxi privato. La sera rientrò a Pechino.

4° giorno: visita alla Città Proibita. Treno per Pingyao con arrivo in serata. Cena e giro della città antica.

5° giorno: visita alla città antica di Pingyao, patrimonio UNESCO, famosa per le sue mura perfettamente conservate e per i suoi siti storici. Treno per Xi’An con arrivo in tarda serata.

6° giorno: visita all’esercito di terracotta in mattinata, e nel pomeriggio giro per il quartiere musulmano, pranzo con il tipico street food tra spiedini e roujiamo e visita alla Grande Moschea. Cena con il piatto tipico: il Paomo, una zuppa di noodles e agnello.

7° giorno: visita alla Grande Pagoda dell’Oca selcatica e treno per Chengdu, con arrivo in serata.

8° giorno: bus da Chengdu per Leshan famosa per il Grande Buddha di Leshan scolpito nella roccia. Visita sia a piedi che in battello. Ritorno a Chengdu e cena con il tipico Hot Pot.

9° giorno: visita alla riserva dei panda giganti di Chengdu (Chengdu Resaerch base of Giant Panda Breeding) per ammirare questi meravigliosi animali. La sera treno notturno per Fenghuang.

10° giorno: arrivo alla bellissima città vecchia di Fenghuang, affacciata sul fiume. Visita alla città, tra barchette e ponti. Cena in un piccolo ristorante sul fiume e pernotto in una casa palafitta.

11° giorno: bus per Zhangjiajie, famosa per i suoi paesaggi carsici e i suoi blocchi di pietra altissimi che si ergono per più di 200 metri, che hanno ispirato il film Avatar e pernotto presso la località di Luoguta a due passi dall’inizio presso del parco.

12° giorno: visita al Parco Nazionale di Zhangjiajie e salita con il Bairon Elevator, l’ascensore esterno più alto del mondo.

13° giorno: salita con bus, percorrendo una delle 10 strade più pericolose al mondo, a Tianmen Mountain, la famosa montagna con la grotta scavata nella roccia. Rientro bella città di Zhangzjiajie e bus verso Changsha, dove abbiamo cenato con il famoso Stinky Tofu.

14° giorno: treno da Changsha a Guilin, dove abbiamo affittato le biciclette per girare la città e il bellissimo lungo fiume. Cena con i famosi Noodles di Guilin.

15° giorno: crociera da Guilin a Yangshuo sul fiume Li, ammirando i paesaggi carsici e la famosa vista stampata sui biglietti da 20 Yuan. Arrivo a Yangshuo e visita in scooter al villaggio dei pescatori con il cormorano.

16° giorno: bus da Yangshou e Longsheng e salita a piedi tra le famose risaie a terrazza di Longji, pernotto in un ostello immerso nelle risaie.

17° giorno: bus fino a Guilin e treno per Shenzen. Attraversamento del confine a piedi verso Hong Kong.

18° giorni: battello veloce fino a Macao e visita alla colonia portoghese. Visita centro storico, cattedrale di San Paolo e casinò. Pranzo tipico portoghese e rientro a Hong Kong. Cena a Kowloon nel mercato notturno.

19° giorni: funicolare verso Victoria Peak per ammirare lo skyline di HK. Pranzo in una tipica sala da Dim Sum. Nel tardo pomeriggio aereo per Shanghai.

20° giorno: giornata dedicata alla visita della città di Shanghai. Bund, giardino del Mandarino Yu, Pugond. Cena con i tipici Xiaolongbao.

21° giorno: visita alla concessione francese, passando per Xintiandi e Tianzifan. Treno per Suzhou.

22° giorno: visita alla città di Suzhou, chiamata la “Venezia dell’Est” per i suoi canali e i ponticelli.

23° giorno: spostamento in treno da Suzhou e Wuzhen, una città antica immersa tra verde e canali.

24° giorno: Wuzhen e visita all’area di Dongzha, un villaggio che ha mantenuto l’aspetto originale. Bus verso Hangzhou.

25° giorno: visita alla città di Hangzhou e le sue principali attrazioni. Il Lago dell’Ovest, simbolo della città, il tempio Lingyin, il gran canale, Hefang Street e la city Balcony.

26° giorno: tour alle piantagioni di Longjing Tea, il famoso te verde coltivato tra le colline di Hangzhou.

27° giorno: rientro in treno a Shanghai e aereo di ritorno a Milano.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

– È meglio prenotare i treni e gli ingressi dove si può in anticipo, perchè si rischia di non trovare posto.
– Consiglio food: non perdetevi lo street food di Xi’An, i dim sum a Hong kong e i noodles al cipollotto del ristorante Jin Guo 328 a Shanghai.
– Quasi nessuno parla inglese. Munitevi di traduttore
– In Cina tutti i social e alcuni siti sono bloccati, prima di partire scaricate una VPN

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

Petra

Tour della Giordania

Itinerario di viaggio in Giordania, tra le stelle sul Wadi Rum, cene con i beduini, la misteriosa Petra e le salatissime acque del Mar Morto.

Leggi Tutto »
Super Tree Grove

Singapore

Singapore: la città più cosmopolita del mondo, ricchissima di cose da vedere e piena di divertimenti, tra grattacieli e opere futuristiche.

Leggi Tutto »

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?