Tour breve del Portogallo

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: partenza nel primo pomeriggio dall’aeroporto di Roma Ciampino con Ryanair. Dopo 3 ore siamo atterrati in serata direttamente ad Oporto. Grazie alla metro che parte dall’aeroporto abbiamo raggiunto in pochissimo tempo il centro città dove avevamo prenotato un appartamento con Booking. In serata abbiamo fatto un primo giro della città, veramente carina. A guardarla sembra una città del nord Europa con la forma delle case che ricordano un pò quelle di Amsterdam.

2° giorno: ci dedichiamo alla visita dell’altro lato della città passando per i vari quartieri vicino al fiume e sopra a uno dei ponti che la collegano a un paesino gemello situato di fronte. Da sopra al ponte si può prendere la funivia (teleferica Gaia) che ci fa conoscere Oporto da un’altra prospettiva e che scende direttamente al paesino gemello.
Torniamo in zona perchè andiamo a visitare la famosa libreria Lello & Irmao, c’è sempre un pò di fila da fare per entrare, ma vale la pena aspettare e vale tutto il prezzo del biglietto (acquistato sul sito ufficiale a 5 euro).
Camminiamo ancora un pò e arriviamo alla via dello shopping dove ci sono i negozi dei principali marchi, dopodichè torniamo al nostro appartamento stanchissimi ma soddisfatti.

3° giorno: andiamo alla stazione del treno di Oporto e prendiamo il treno per Lisbona che ci porta a destinazione in 3 ore circa. Sistemiamo i bagagli e andiamo subito a prendere il famoso tram n. 28 che ci fa fare un piccolo giro della città comodamente seduti.

4° giorno: ci rechiamo alla stazione dei bus di Lisbona dove prendiamo un pullman e ci dirigiamo verso il sud del Portogallo e precisamente a Lagoa, per visitare la meravigliosa costa dell’Algarve. Grazie al comodissimo servizio Uber arriviamo in 5 minuti alla spiaggia di Benagil da dove partono le principali escursioni. Il percorso si può fare via terra e via mare. Noi iniziamo da quello via terra che è lungo circa 6 km. I paesaggi sono mozzafiato, il colore delle rocce erose dal vento e dal mare vi faranno sognare, i vostri occhi si perderanno davanti alla bellezza dell’Oceano!

5° giorno: ci svegliamo abbastanza presto e andiamo subito in spiaggia per non perdere neanche un minuto e poter godere delle temperature veramente gradevoli ancora a fine Settembre (24°C). Verso metà mattinata affittiamo un kayak che ci dicono essere uno dei migliori modi per raggiungere la famosa grotta di Benagil. Con un costo di 15euro a persona per la durata di 1 ora raggiungiamo la grotta e le spiagge vicine. La natura qui ha dato veramente il meglio di sè.
In serata riprendiamo il pullman e torniamo a Lisbona.

6°giorno: ci svegliamo abbastanza presto e tramite treno arriviamo a Sintra. Questa città sembra uscita da una fiaba ed ha tantissimo da visitare, ma noi per mancanza di tempo non siamo riusciti a fare tutto. Per questo abbiamo visitato solo il castello, simile a una piccola muraglia cinese e che si erge altissimo in cima alla città (spettacolare la vista), e Quinta de Regaleira che è un enorme giardino botanico.
In serata partenza dall’aeroporto di Lisbona e rientro a Roma.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Suggerisco di spendere più giorni di quanto ho fatto io per questo viaggio perchè in Portogallo c’è veramente tanto da vedere.

Potrebbero interessarti anche questi itinerari:

vino Porto

Weekend a Porto

Visitare Porto in un wekeend è riscoprire il fascino della bellezza decadente. È lasciarsi affascinare dalle piccole cose, come l’azulejo e un buon calice di vino Porto.

Leggi Tutto »

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?