Turchia in 8 giorni: Cappadocia e Istanbul

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
  • 8 giorni
  • Asia
  • < 1.000€
  • Avventura, Città, Cultura
  • Ottobre

Descrizione itinerario

1° giorno: partenza Bari – Nevşehir (Cappadocia) con breve scalo a Istanbul. Una volta atterrati a Nevşehir, ad attenderci c’era la navetta prenotata tramite l’hotel, direzione “Charming Cave Hotel”, la nostra base per tutto il soggiorno. Dopo il check-in e la sistemazione, cena al “Pasha Café”, locale intimo in centro dall’atmosfera lounge.

2° giorno: colazione intercontinentale inclusa nell’hotel e direzione “Göreme Open – Air Museum” (consigliabile arrivare in prima mattinata per evitare affollamento di turisti e code alla biglietteria/costo 7€ a persona). Pranzo al “Göreme Cadde Restaurant”, posto carino con vista sulla città. Al tramonto direzione “Sunset View Point Göreme” per ammirare il tramonto dal punto più panoramico della città (per accedervi è previsto un contributo dal costo di 0,50€). In serata cena al “Loft Narghilé & Café”, atmosfera local e musica live.

3° giorno: colazione e “Green Tour Day”, un tour con prenotazione comodamente alla reception dell’hotel al costo di 45€, della durata di quasi una intera giornata, e che include:
– guida esperta
– driver + bus ridotto ai soli clienti dell’hotel che prenotano il tour
– fermata al “Kapadokya panorama Seyir Tepesi”, da cui ammirare lezioni di volo delle mongolfiere
– visita guidata alla città sotterranea di Kaymakli
– escursione lungo Ihlara Valley, una sorta di gran canyon turco
– pranzo incluso presso il villaggio “Belisirma River Restaurant” (bevande escluse)
– visita alla Cattedrale di Selime
– fermata alla Pigeon Valley
– ritorno presso l’hotel intorno alle 18.00
In serata cena presso il “Turkish Ravioli Restaurant” (è consigliata la prenotazione).

4° giorno: sveglia alle 4.30 e direzione “Sunset View Point” per ammirare l’alzata in volo delle mongolfiere all’alba (NB: l’escursione termica a Göreme è piuttosto alta, per cui è consigliabile coprirsi con qualcosa di caldo nelle prime ore del mattino. Inoltre per chiunque fosse interessato al volo in mongolfiera, consigliamo di prenotare minimo un mese prima l’escursione, in quanto molto spesso a causa dell’elevato numero di prenotazioni si rischia di trovare tutto esaurito). Dopo aver ammirato la bellezza delle mongolfiere in volo all’alba, rientro presso l’hotel, colazione e direzione “Love Valley” e “Camini delle Fate” (zone un po’ periferiche, per cui consigliamo un taxi per raggiungerle). Cena presso il ristorante “One Way Café”, musica live e intrattenimento.

5° giorno: navetta alle 6.10 in direzione Nevşehir Airport. Volo alle 8.30 per Istanbul Airport con la compagnia Turkish Airlines. Arrivati a Istanbul Airport, linea bus 136 direzione Sultanahmet al costo di 36L in due. Arrivati al nostro hotel “Peyk Hotel” in centro a Sultanahmet e a pochi passi dalla fermata tram, decidiamo di fare un giro per il centro e successivamente di dirigerci alla visita de: la Basilica Cisterna, Arasta Bazaar. In serata direzione Piazza Taksim con la linea metro (fermata Kabataş) e Galata Kulesi. (NB: vi consigliamo di fare la card per i mezzi pubblici – nonché tram e metro – conveniente e super semplice). Rientro a Sultanahmet e cena presso il “Faros Old City”.

6° giorno: colazione intercontinentale a buffet inclusa nel prezzo dell’hotel (rimarrete basiti per la bontà e la vasta scelta della colazione) e direzione “Hagia Sophia Museum” e “Blue Mosque”. Dopo la visita a queste ultime, direzione “Gran Bazaar Istanbul”, un posto magico che vi ruberà senz’altro il cuore. In serata cena al “Kenger Restaurant”.

7° giorno: colazione e direzione Kadiköy. Visita alla “Galata Tower” e successivamente direzione Ortaköy. Al tramonto escursione lungo il Bosforo a bordo della “Bosphorus Cruise” (al costo di pochi euro), esperienza incredibile che vi rimarrà nel cuore per sempre e, al termine, passeggiata per Eminönü, porto principale di Istanbul. Rientro a Sultanahmet e cena presso “Ottoman Park Restaurant” dove cortesia e bellezza si sprecano.

8° giorno: linea bus da Sultanahmet/Istanbul Airport e volo di rientro con Turkish Airlines.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

  • Aereo, Bus, Metro, Taxi
  • Hotel

Cappadocia:
– Charming Cave Hotel : colazione inclusa, pagamento in struttura. Cortesia, eleganza, super accoglienza.
– “Turkish Ravioli Restaurant”, in centro consigliata la prenotazione.
– “One Way Café” musica live e intrattenimento.
– “Loft Narghilé & Café”, esperienza local e musica live.

Istanbul:
– Peyk Hotel: accoglienza e cortesia, colazione eccellente inclusa, pagamento in struttura e posizione centrale.
– “Faros Old City”: pizza all’italiana, posto davvero carino e accogliente.
– “Ottoman Park Restaurant”: locale incredibile, particolare, con un design stile turco e personale vestito con abiti tradizionali. Staff cordiale e accogliente.

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?

Questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Per approfondimenti clicca qui.