USA West Coast

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email

Descrizione itinerario

1° giorno: partenza da Napoli per San Francisco, arrivo in serata e pernottamento.

2° giorno: San Francisco.
Visita all’isola di Alcatraz e alla sua famosissima prigione. Pranzo al Pier 39 e nel pomeriggio giro per il centro di San Francisco, tra Fisherman’s Wharf ed il Financial District.

3° giorno: San Francisco.
Visita al Giardino Giapponese. Qui vicino noleggiamo poi una bici e ci dirigiamo verso il Golden Gate Bridge, per attraversarlo e raggiungere la cittadina di Sausalito dall’altro lato del ponte. Prima di arrivare al Golden Gate Bridge ci fermiamo a Baker Beach, una splendida spiaggia da cui si gode di una fantastica vista sul ponte. A Sausalito ci fermiamo per pranzo nella zona del lungomare, godendoci l’atmosfera tranquilla di questa cittadina.
Nel primo pomeriggio ci imbarchiamo con la nostra bici sul traghetto per Fisherman’s Wharf, dove riconsegneremo anche la bici.
Prendiamo poi il bus per la Coit Tower, la famosa torre di San Francisco da cui si gode della vista più bella della città, giungendo giusto in tempo per le 17.30, orario dell’ultimo accesso.

4° giorno: San Francisco-Monterey-Highway One-Morro Bay.
É tempo di noleggiare l’auto e di iniziare il nostro on the road.
Ci dirigiamo a Monterey, primo stop della giornata. Monterey è un paesino davvero carino e dall’atmosfera tranquilla. Qui ci fermiamo per pranzo.
Nel primo pomeriggio percorriamo la mitica Highway One, la strada più panoramica della California. Ci fermiamo innanzitutto a Point Lobos State Natural Reserve, una riserva naturale stupenda che si trova sulla costa. Ci fermeremo poi al Bixby Bridge, uno dei ponti più iconici e al Julia Pfeiffer Burns State Park, un’altra affascinante zona panoramica. Lungo la strada vi fermerete innumerevoli volte, comunque, a scattare foto in quanto il panorama vi sorprenderà ad ogni angolo.
In serata giungiamo a Morro Bay, un caratteristico paesino a metà strada tra San Francisco e Los Angeles, dove passeremo la notte.

5° giorno: Morro Bay-Santa Barbara-Los Angeles.
Da Morro Bay ci dirigiamo a Santa Barbara, seguendo sempre la strada costiera californiana. A Santa Barbara ci godiamo un po’ di sole in spiaggia e un giro per le vie del centro.
Ripartiamo poi alla volta di Santa Monica, arrivando quindi in zona Los Angeles. A Santa Monica ci fermiamo per pranzo e ci godiamo l’atmosfera spensierata che si respira fino al tramonto. Il tramonto dal molo di Santa Monica è stato uno dei più belli che ricordo durante il viaggio.
In serata visitiamo il Griffith Observatory di Los Angeles, l’osservatorio da cui si gode di una vista stupenda su tutta Los Angeles.

6° giorno: Los Angeles.
La giornata di oggi è dedicata all’esplorazione di Los Angeles. Ci dirigiamo verso Lake Hollywood Park per un’ottima prospettiva della famosa scritta Hollywood. Esploriamo poi Beverly Hills, Rodeo Drive, Venice Beach. Nel pomeriggio ci dirigiamo di nuovo verso Santa Monica per un altro giro nel centro. Intorno alle 18.00 ci rechiamo allo Staples Center, il palazzetto di Basket dei Los Angeles Clippers, per assistere ad una partita NBA. Un’esperienza davvero consigliata anche se non siete dei veri e propri fan di questo sport! In serata ci concediamo un giro sulla Walk of Fame, per la nostra ultima sera a Los Angeles.

7° giorno: Los Angeles- San Diego.
Partiamo alla volta di San Diego, fermandoci innanzitutto a La Jolla Cove, per un incontro ravvicinato con i leoni marini e con uno splendido panorama costiero. Nel pomeriggio visitiamo Coronado Island.

8° giorno: San Diego.
Oggi visitiamo il Seaworld, il parco acquatico più famoso di San Diego! Qui è possibile spaziare tra diversi ecosistemi marini, assistere a spettacoli di delfini ed orche marine, godersi montagne russe ed altre attrazioni adrenaliniche. Nel tardo pomeriggio ci dirigiamo al Sunset Cliffs, il punto panoramico per eccellenza di San Diego per godersi un suggestivo tramonto.

9° giorno: San Diego- Kingman.
Si parte alla volta di Kingman, una cittadina non distante dal Grand Canyon, che ci servirà come base proprio per la visita a quest’ultimo. La giornata trascorre quindi on the road, con una sosta per pranzo nella cittadina di Barstow e l’arrivo in serata a Kingman.

10° giorno: Grand Canyon.
Da Kingman percorriamo un breve tratto della Route 66 per dirigerci al Grand Canyon. Il Grand Canyon vi lascerà senza fiato per la sua immensità e vi consiglio di godervi con calma la vostra esperienza fino al tramonto, un momento magico nel parco. In serata soggiorniamo in un hotel a Tusayan, nei pressi del parco.

11° giorno: Monument Valley.
Oggi visitiamo la Monument Valley, il luogo che più mi è rimasto nel cuore. Da Tusayan sono circa 3 ore di auto. Percorriamo la Desert Drive in direzione Kayenta e da qui imbocchiamo la US-163 scenic direzione Monument Valley. Una volta giunti nella Valle abbiamo percorso con la nostra auto la Valley Drive, la strada che corre all’interno della valle, passando attraverso diversi punti panoramici. L’esperienza è davvero da brividi e vi sembrerà di essere atterrati su un altro pianeta. Ci siamo poi goduti il tramonto sulla Monument Valley dalle terrazze del The View Hotel, l’unico hotel all’interno del parco e dove abbiamo soggiornato.

12° giorno: Antelope Canyon, Horseshoe Bend e Lago Powell.
Dalla Monument Valley si parte in direzione Page, una cittadina dell’Arizona situata in posizione strategica per visitare l’Antelope Canyon. L’Antelope Canyon è un bellissimo Slot Canyon, ovvero creato da una spaccatura nella roccia ed è visitabile solo tramite escursioni organizzate, scegliendo il tour dell’Upper Antelope o del Lower Antelope. Noi abbiamo scelto l’Upper, quello più famoso e l’esperienza è stata davvero fantastica.
Nel primo pomeriggio ci siamo poi diretti all’Horseshoe Bend, uno splendido punto panoramico a strapiombo sul fiume Colorado da cui ammirare il famoso “Ferro di Cavallo”. Ci siamo poi diretti al Lago Powell per goderci il tramonto e un’atmosfera rilassata.
Pernottamento a Page.

13° giorno: Bryce Canyon.
Da Page ci dirigiamo al Bryce Canyon, un altro famosissimo Parco Nazionale. Qui siamo rimasti incantati dai suoi hoodoos, i famosi pinnacoli rocciosi dalle forme più bizzarre. Nel pomeriggio ci siamo diretti a Las Vegas dove ci siamo concessi un giro sulla Strip in serata e abbiamo pernottato.

14° giorno: Las Vegas.
Oggi visitiamo il Gold & Silver Pawn Shop, il famoso negozio di pegni reso celebre dal programma televisivo Affari di Famiglia. Per pranzo ci dirigiamo all’Hotel Bellagio, dove viene organizzato un enorme buffet ed è possibile mangiare praticamente di tutto.
Nel pomeriggio visitiamo alcuni tra gli hotel più famosi di Las Vegas, tutti accessibili gratuitamente, tra cui il Venetian, il Caesar Palace ed appunto il Bellagio.

15° giorno: Las Vegas.
Oggi è il nostro ultimo giorno e continuiamo l’esplorazione degli hotel di Las Vegas, visitando il Luxor, l’Excalibur e il New York. Non perdetevi assolutamente lo spettacolo delle fontane del Bellagio!
In serata è d’obbligo una puntatina al casinò, che troverete praticamente in ogni hotel.

16° giorno: partenza da Las Vegas per Napoli.

Ulteriori informazioni e suggerimenti

Vuoi condividere i tuoi itinerari di viaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi condividere un itinerario di viaggio?